Bilancio dell'UE: proposte per rafforzare l'Unione economica e monetaria

Bilancio dell'UE: proposte per rafforzare l'Unione economica e monetaria

Stampa

eu budgetIl Vicepresidente Dombrovskis e il Commissario Moscovici hanno presentato le proposte della Commissione relative a un programma di sostegno alle riforme e una funzione europea di stabilizzazione degli investimenti.

Le due proposte rientrano in un programma più ampio volto ad approfondire l'Unione economica e monetaria dell'Europa e a usare il bilancio dell'UE per migliorare le prestazioni e aumentare la resilienza delle nostre economie interdipendenti.

Il programma di sostegno alle riforme sosterrà riforme prioritarie in tutti gli Stati membri dell'UE, con un bilancio complessivo di 25 miliardi di euro. Si compone di tre elementi: uno strumento per la realizzazione delle riforme, per offrire sostegno finanziario alle riforme; uno strumento di assistenza tecnica, per fornire e condividere competenze tecniche; e uno strumento di convergenza, per aiutare gli Stati membri nel processo di adesione all'euro.

La funzione europea di stabilizzazione degli investimenti contribuirà a stabilizzare i livelli di investimenti pubblici e ad agevolare una rapida ripresa economica in caso di shock economici importanti negli Stati membri della zona euro e nei paesi che partecipano al meccanismo europeo di cambio.

il Presidente Jean-Claude Junckerha dichiarato: "L'Unione economica e monetaria mira innanzitutto a migliorare la vita di tutti i cittadini europei. Mentre guardiamo al futuro e festeggiamo il ventesimo anniversario della moneta unica, dobbiamo dotare l'UE e la zona euro degli strumenti necessari a garantire una prosperità e una stabilità ancora maggiori. Le proposte di oggi mirano a fare in modo che l'Unione economica e monetaria diventi quella forza di protezione e coesione che intendeva essere fin dal suo concepimento. La Commissione vuole usare il bilancio dell'UE per migliorare le prestazioni, la resilienza e la capacità di reazione di tutti gli Stati membri che hanno adottato e che si preparano ad adottare l'euro. L'euro è la moneta della nostra Unione: una zona euro forte e stabile è fondamentale sia per i suoi membri che per l'UE nel suo complesso."