Cinquantesimo anniversario del programma di tirocini della Commissione
 

Europe Direct Abruzzo Nord-Ovest

Centro di Informazione della Commissione Europea

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Page

Cinquantesimo anniversario del programma di tirocini della Commissione

E-mail Stampa PDF

Tirocini CommissioneChe cosa accomuna re Mohammed VI del Marocco, Mario Monti, Silvana Koch-Mehrin e Michael Froman, consigliere economico di Barack Obama?

Tutti sono stati tirocinanti alla Commissione europea. Dal suo avvio nel 1960, oltre 40 000 giovani laureati hanno partecipato al programma di tirocini della Commissione. Nessun altro programma di questo tipo vanta una tradizione così lunga con un numero così elevato di partecipanti ogni anno.

I tirocinanti (più spesso chiamati "stagiaire") lavorano a fianco dei funzionari permanenti della Commissione per un periodo di cinque mesi, svolgendo un'ampia gamma di mansioni. Alcuni sono poi diventati commissari europei o membri del Parlamento europeo, mentre altri sono diventati re e anche giornalisti.

Androulla Vassiliou, commissario europeo responsabile per l'istruzione, la cultura, il multilinguismo e la gioventù, ha dichiarato:"In termini di dinamismo e conoscenze il contributo che i tirocinanti hanno apportato alla Commissione nelcorsodegli anni è stato enorme.Per molti quest'esperienza ha segnato un passaggio cruciale della loro successiva carriera e una tappa essenziale del loro impegno duraturo nei confronti dell'Unione europea."

 

L'interesse da parte dei giovani è stato sempre cresciente negli anni. Nel 1960, primo anno di vita del programma, i tirocinanti sono stati tre; nel 1983 il loro numero è salito a 500 e oggi si è arrivati a quasi 1 200 partecipanti.Negli ultimi 50 anni i paesi di origine rispettivamente del maggior numero di partecipanti (quasi 4 500) e del minor numero di partecipanti (circa 50) sono stati l'Italia e Malta. I tirocinanti di paesi non appartenenti all'UE sono stati circa 3 500. Negli ultimi dieci anni le tirocinanti sono state più numerose dei colleghi maschi, con un rapporto di 70 a 30. Nel 2009 i tirocinanti avevano un'età media di 26 anni, erano in grado di parlare, in media, oltre quattro lingue ed erano titolari, in media, di quasi due diplomi.

 

Tra gli ex tirocinanti della Commissione figurano:

 

Dacian Ciolos,commissario responsabile dell'agricoltura e dello sviluppo rurale

ilprincipe Felipe di Spagna, erede al trono di Spagna

Michael Froman,assistente aggiunto del presidente statunitense Barack Obama e viceconsigliere alla sicurezza nazionale per gli affari economici internazionali

Silvana Koch-Mehrin,vicepresidente del Parlamento europeo e presidente della delegazione del partito liberale democratico (FPD) tedesco al Parlamento europeo

Manuel Marín,già vicepresidente della Commissione

ReMohammed VI del Marocco

Mario Monti,già commissario europeo responsabile del mercato interno e della concorrenza

Christine Ockrent,giornalista belga, già capo redazione del settimanale "L'Express", e giornalista televisiva a France 2 e France 3

Odile Quintin,ex direttore generale della DG Istruzione e cultura della Commissione europea

Viviane Reding, vicepresidente della Commissione europea, responsabile di giustizia, diritti fondamentali e cittadinanza

 

Per celebrare il cinquantesimo anniversario, la Commissione organizza a Bruxelles (edificio Charlemagne) una conferenza sul tema "passato, presente e futuro del programma di tirocini".Tirocinanti di varie nazionalità e di diverse generazioni racconteranno le loro esperienze, mentre rappresentanti dei servizi della Commissione, in particolare delle risorse umane, effettueranno alcune presentazioni. L'ufficio tirocini proietterà un video sui benefici sociali, culturali e professionali del programma.

 

Come diventare tirocinante della Commissione

 

Al programma di tirocini, che si rivolge a laureati di tutto il mondo, partecipano per il 90% tirocinanti degli Stati membri dell'UE.La concorrenza è enorme: ogni anno, a fronte di oltre 14 000 candidature, il numero di posti disponibili è di 1 200. Sono previsti due periodi di tirocinio l'anno, con inizio rispettivamente il 1º marzo e il 1º ottobre. Le candidature devono essere presentate sette mesi prima dell'inizio del periodo interessato tramite il sito web dell'ufficio tirocini. I partecipanti ricevono una borsa mensile di 1 067 EUR oltre al rimborso delle spese di viaggio. L'ufficio tirocini gestisce inoltre un programma speciale che si rivolge a candidati Rom (10 tirocinanti l'anno) e ad interpreti cinesi (10 l'anno).

L'ufficio tirocini, cui è affidata la gestione del programma, dispone di un bilancio annuale di 7 milioni di EUR (2009).

La competenza del programma di tirocini della Commissione è della direzione generale dell'Istruzione e della cultura.La Commissione ha intenzione di creare una comunità di "ambasciatori di buonavolontà", costituita da ex tirocinanti chiamati a promuovere le idee e i valori europei.

 

Link connessi

 

Ente Ospitante

Europe Direct Contact Centre

Prodotti multimediali EDIC

Pubblicazioni

Links utili

Presidenza Consiglio UE Portogallo

Europa.eu

Lavorare in Europa

Corpo Europeo di Solidarietà


English French German Russian Spanish

Cerca nel sito

FLASH NEWS DALL'EUROPA

Sondaggi EUROPE DIRECT

Conoscenza dei diritti

Quale dei seguenti diritti di cittadino europeo vorresti conoscere meglio?

» GO_TO_POLL »
VOTESCHONVORBEI

jVS by www.joomess.de.

Archivio Sondaggi

Conoscenza dei diritti
Quale dei seguenti diritti di cittadino europeo vorresti...
749
Competenze UE
In quali delle seguenti materie vorresti che l'UE avesse...
762
Efficacia politiche europee
Quale delle seguenti politiche europee ritieni più...
744
Mezzi di comunicazione
Quale dei seguenti mezzi ritieni più efficaci per...
889

jVS by www.joomess.de.

EUROPE DIRECT 2.0

UÈ! che Podcast