Finanziamenti europei: 2,7 miliardi per le PMI
 

Europe Direct Abruzzo Nord-Ovest

Centro di Informazione della Commissione Europea

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Page

Finanziamenti europei: 2,7 miliardi per le PMI

E-mail Stampa PDF

Finanziamenti Eu per le PMIL’Europa punta forte sulle piccole e medie imprese. Ammontano complessivamente a 2,7 miliardi di euro le risorse destinate a sostenere lo sviluppo delle piccole e medie imprese europee che saranno mobilitate nel quadro del bilancio Ue 2014-2020. 
L’annuncio è stato dato dal Mister Pmi europeo Daniel Calleja Crespo, in occasione della settimana europea delle Pmi a Bruxelles.
Crespo ha indicato anche la semplificazione burocratica e la riduzione degli oneri amministrativi a livello europeo del 25% come ulteriori azioni specifiche per le imprese da intraprendere nei prossimi mesi.
Nel corso dell’evento, al quale partecipano imprenditori, politici, soggetti istituzionali come la rete Enterprise Europe Network, la European Chemicals Agency e altre agenzie di regolamentazione, è stata presentata una relazione della Commissione europea sullo stato di salute delle Pmi del Vecchio continente.
Dal documento emerge che nel 2010 erano presenti quasi 20,8 milioni di Pmi nell’economia commerciale non finanziaria dell’Unione, di cui 19,2 milioni di microimprese con meno di dieci dipendenti.

Il Mister Pmi europeo ha sottolineato come negli ultimi cinque anni le Pmi abbiano creato l'80% dei nuovi posti di lavoro. Nel 2010 il settore ha dimostrato di essere sulla strada della ripresa, ma ha registrato solo un debole incremento degli occupati.
“Il fatto che la ripresa nel 2010 sia stata guidata dalle Pmi - ha dichiarato il vicepresidente e commissario Ue per l’Industria e l’Imprenditoria, Antonio Tajani - evidenzia la loro importanza per la crescita e l’occupazione. Attraverso la settimana delle Pmi intendiamo sottolineare ancora una volta il loro ruolo cruciale per la competitività europea e l’urgenza di porre in cima alla nostra agenda politica la promozione di un clima favorevole alle imprese al fine di liberarne il potenziale. L’Europa ha bisogno di nuovi imprenditori innovativi e creativi pronti a correre rischi. Questa è la strada principale per la ripresa”.

 

Ente Ospitante

Europe Direct Contact Centre

Prodotti multimediali EDIC

Pubblicazioni

Links utili

Presidenza Consiglio UE Portogallo

Europa.eu

Lavorare in Europa

Corpo Europeo di Solidarietà


English French German Russian Spanish

Cerca nel sito

FLASH NEWS DALL'EUROPA

Sondaggi EUROPE DIRECT

Conoscenza dei diritti

Quale dei seguenti diritti di cittadino europeo vorresti conoscere meglio?

» GO_TO_POLL »
VOTESCHONVORBEI

jVS by www.joomess.de.

Archivio Sondaggi

Conoscenza dei diritti
Quale dei seguenti diritti di cittadino europeo vorresti...
749
Competenze UE
In quali delle seguenti materie vorresti che l'UE avesse...
762
Efficacia politiche europee
Quale delle seguenti politiche europee ritieni più...
744
Mezzi di comunicazione
Quale dei seguenti mezzi ritieni più efficaci per...
889

jVS by www.joomess.de.

EUROPE DIRECT 2.0

UÈ! che Podcast