L'Abruzzo agli OpenDays 2010
 

Europe Direct Abruzzo Nord-Ovest

Centro di Informazione della Commissione Europea

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Page

L'Abruzzo agli OpenDays 2010

E-mail Stampa PDF

OpenDays 2010Anche quest’anno, e per il quinto anno consecutivo la Regione Abruzzo partecipa agli Open Days, nel conglomerato “Creative and Inclusive Economic Growth Network” (“Rete per lo sviluppo economico creativo ed inclusivo”) che raggruppa dieci Amministrazioni provenienti da 8 differenti Stati membri.

Del conglomerato fanno parte la Citta' di Lisbona ed il bacino del Tagus (Portogallo), in qualità di capofila, la Regione Veneto, la regione della Svezia occidentale (Svezia), le Azorre (Portogallo), l’Associazione lettone dei governi locali e regionali (Lettonia), l’Associazione lituana dei governi locali e regionali (Lituania), l’Associazione estone dei governi locali e regionali, (Estonia), l’Associazione delle municipalità rumene (Romania), Opolskie (Polonia).

 L’iniziativa, conosciuta anche come la “Settimana europea delle Regioni e delle Città”, è l’evento annuale più rappresentativo organizzato a Bruxelles sul tema delle politiche regionale e lo scambio di buone pratiche.

L’edizione 2010 si svolgerà dal 4 al 7 di ottobre. I temi principali saranno:

1) “COMPETITIVITA’ (secondo le due direttrici della COMPETITIVITA’ e dello SVILUPPO ECONOMICO VERDE) il 5 ottobre (“Giornata della competitività”)

2) “COOPERAZIONE TERRITORIALE” (secondo le tre direttrici della COOPERAZIONE TRASFRONTALIERA, delle MACROREGIONI e dei GECT - Gruppi Europei di cooperazione territoriale) il 6 ottobre ( “Giornata della cooperazione territoriale”)

3) “COESIONE TERRITORIALE E SOCIALE” il 7 ottobre ( “Giornata della coesione territoriale e sociale”)

In particolare, nell’ambito della “Giornata della competitività”, presso la Rappresentanza del Portogallo a Bruxelles, con inizio alle ore 14:00 del 5 ottobre, si terrà il dibattito/tavola rotonda: “Grow Smart! Focusing European Regional Policy on Future Well-being" (“Crescita efficace! Focus sulle politiche regionali orientate al benessere dei cittadini”. Per la registrazione cliccare qui).
Al centro del dibattito i territori e la loro attitudine a sviluppare politiche pubbliche che migliorino il benessere sociale ed economico delle proprie comunità e dei propri cittadini, oltre alle esigenze poste dall’emergere di concetti nuovi di “area metropolitana”, nel quadro del dibattito sul futuro della Politica di Coesione, che - come noto - con la discussione dei primi documenti di prospettiva, entrerà nel vivo nella seconda metà dell’anno ed all’inizio del prossimo.
Prenderà parte ai lavori - in qualità di relatore - anche il Direttore regionale per gli Affari della Presidenza, Politiche legislative e comunitarie, programmazione, Parchi, Territorio, Valutazioni ambientali ed Energia, Arch. Antonio SORGI, con un intervento sui “Programmi integrati di sviluppo urbano” della Regione Abruzzo, cofinanziati nell’ambito del Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR).
L’Abruzzo quest’anno prenderà parte anche al “Meeting Place”, evento del Comitato delle Regioni destinato alla disseminazione di progetti ed allo scambio di buone pratiche.
L’iniziativa è denominata: “Adriatic Macro Region: sharing regional experience in an enlarged Europe” (“Macro Regione Adriatica: Condividere esperienze a livello regionale nell’Europa allargata”) e unisce la Regione Abruzzo ad un secondo conglomerato, denominato: “Adriatic Macro Region towards Enlargement” (“La Macro Regione adriatica verso l’allargamento”), composto da nove Amministrazioni in rappresentanza di sei Paesi, tra cui Emilia-Romagna, in qualità di capofila, insieme a Marche e Molise per l’Italia, Croatian Pannonia e Istarska Region (Croazia), Maribor (Slovenia), Shkodër (Albania), Sarajevo Canton (Bosnia Herzegovina), Kadikoy (Turchia).
In tale ambito all’Abruzzo verrà assegnato uno stand espositivo “gemello” a quello delle altre Regioni ed affiancato a quest’ultimo, dal quale verrà svolta un’azione comune di promozione dei temi e di disseminazione dei risultati delle attività e dei progetti portati avanti nel quadro della “Macro Regione Adriatica”.
Ad ogni stand sarà inoltre associato un progetto europeo, sviluppato nell’area comune della “Macro Regione Adriatica” e cofinanziato dai programmi dell’Unione europea: per quanto riguarda la Regione Abruzzo si tratterà di “Enerwood - Energia rinnovabile e gestione del patrimonio boschivo”, di cui la stessa Regione Abruzzo è leader-partner insieme all’Agenzia Regionale per l’Energia - ARAEN, mentre per quanto riguarda le altre Regioni si tratterà del progetto: “AdriEurOp”, cui partecipa anche la Regione Abruzzo, con capofila la Regione Molise. (Fonte: Direzione Affari della Presidenza - Attività di Collegamento con l’U.E.)

 

Ente Ospitante

Europe Direct Contact Centre

Prodotti multimediali EDIC

Pubblicazioni

Links utili

Presidenza Consiglio UE Portogallo

Europa.eu

Lavorare in Europa

Corpo Europeo di Solidarietà


English French German Russian Spanish

Cerca nel sito

FLASH NEWS DALL'EUROPA

Sondaggi EUROPE DIRECT

Conoscenza dei diritti

Quale dei seguenti diritti di cittadino europeo vorresti conoscere meglio?

» GO_TO_POLL »
VOTESCHONVORBEI

jVS by www.joomess.de.

Archivio Sondaggi

Conoscenza dei diritti
Quale dei seguenti diritti di cittadino europeo vorresti...
749
Competenze UE
In quali delle seguenti materie vorresti che l'UE avesse...
762
Efficacia politiche europee
Quale delle seguenti politiche europee ritieni più...
744
Mezzi di comunicazione
Quale dei seguenti mezzi ritieni più efficaci per...
889

jVS by www.joomess.de.

EUROPE DIRECT 2.0

UÈ! che Podcast