Europe Direct Abruzzo Nord Ovest
 

Europe Direct Abruzzo Nord-Ovest

Centro di Informazione della Commissione Europea

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Europe Direct Abruzzo Nord Ovest

Finanziamenti per imprese operanti nel settore turistico

Il Servizio Politiche Turistiche della Regione Abruzzo ha emanato un bando di finanziamento per imprese operanti in ambito turistico ricettivo. Le finalità dei finanziamenti sono: ammodernare, recuperare e ridurre la vulnerabilità del patrimonio turistico - ricettivo esistente nella Regione, sostenere e promuovere strutture ricettive certificate e qualificate in armonia con l’ambiente, innescando un processo di miglioramento continuo del mercato dell’offerta turistico - ricettiva. Gli obiettivi specifici dell'avviso sono: sostenere e agevolare gli investimenti, effettuati da imprese operanti nel settore del turismo, che siano finalizzati al raggiungimento di elevati standard di qualità delle strutture ricettive, sotto l’aspetto:  della riduzione del rischio sismico; della sostenibilità ambientale, mediante l’utilizzo di tecnologie volte all’efficientamento energetico, alla riduzione di consumi di acqua potabile e di energia primaria; dell’accessibilità per i turisti con disabilità motorie e sensoriali; del riutilizzo del patrimonio edilizio esistente. Sostenere e promuovere la diffusione della “cultura della qualità”, mediante l’acquisizione di marchi di qualità volontari, credibili ad alta visibilità nazionale ed europea quali ISO 9001, ISO 14001, EMAS, ECOLABEL europeo, ECOWORLDHOTEL. I progetti di investimento devono avere un importo minimo di 50.000 euro, il contributo concesso dalla Regione è al massimo del 60% dell'investimento ammissibile e comunque non superiore a 150.000 euro. Soggetti beneficiari - Possono partecipare al bando le Micro, Piccole e Medie Imprese che svolgono o che intendano svolgere attività di gestione delle strutture e gli Enti no profit che gestiscono dette strutture esclusivamente per gli associati. Sono esclusi gli interventi ricadenti nei territori dei comuni dell'area Basso Sangro Trigno elencati nell'"Appendice A" lettera "A", per i quali nella programmazione 2018 sono previste misure dedicate. Sono ammissibili alle agevolazioni progetti d’investimento relativi alle seguenti attività: A) strutture ricettive alberghiere: A1) alberghi con una dotazione minima di n.7 camere; servizi di ricevimento e di portineria/ informazioni (hall) e una sala per uso comune, nonché i requisiti per la classificazione di cui alla Legge Regionale n. 45/1982 e ss.mm. ii. A2) residenze turistiche alberghiere con una dotazione minima di n. 7 unità abitative costituite da uno o più locali forniti di servizio autonomo di cucina; servizi di ricevimento e di portineria/ informazioni (hall) e una sala per uso comune, nonché i requisiti per la classificazione di cui alla Legge Regionale n. 45/1982 e ss.mm.ii.; A3) alberghi diffusi come definiti dalla Legge Regionale n. 22/2013 e relativo regolamento di attuazione di cui al D.P.G.R. 29 aprile 2014, n. 3/Reg.; B) strutture ricettive all'aria aperta: B1) campeggi come definiti dalla Legge Regionale n. 16/2003, articoli 4 e 5; B2) villaggi turistici come definiti dalla Legge Regionale n. 16/2003, articoli 2 e 3; C) strutture ricettive extralberghiere: C1) residenze di campagna come definite della Legge Regionale n. 75/1995, Titolo VII; C2) case per ferie come definite della Legge Regionale n. 75/1995, Titolo II; C3) ostelli della gioventù come definiti della Legge Regionale n. 75/1995, Titolo III; C4) rifugi montani e rifugi escursionistici come definiti della Legge Regionale n. 75/1995, Titolo IV. D) stabilimenti balneari con Concessione Demaniale Pluriennale; E) parchi di divertimento permanenti di proprietà come definiti dal D.M. 23 maggio 2003 (Art. 25, 26 e 30). Sono ammissibili a finanziamento interventi di realizzazione di nuove strutture, manutenzione straordinaria, ampliamento locali, ammodernamento a seconda della tipologia di attività (A,B,C,D,E). Tutte le operazioni ammissibili nel progetto di investimento sono elencate nel dettaglio all'art.7 del bando.

Modalità di partecipazione - La candidatura va inviata alla Regione Abruzzo - Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio esclusivamente attraverso piattaforma informatica all'indirizzo internet: https://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici/leggeregionale77, dove sono riportate tutte le istruzioni per la compilazione.

Scadenza - Le domande dovranno pervenire entro le ore 12.00 del 16 febbraio 2019

 

Le Giornate del Fai si tingono di Europa

Sabato 13 e domenica 14 ottobre ritornano le Giornate Fai d'Autunno 2018. La Rappresentanza in Italia partecipa a queste giornate, mettendo in risalto le opere, i monumenti e i palazzi storici che fanno parte del patrimonio culturale italiano e che, grazie ai finanziamenti europei, ridiventano accessibili ai cittadini. In occasione dell'Anno europeo del  Patrimonio culturale 2018, ben 32  siti storici, artistici e culturali, che hanno ricevuto finanziamenti europei, disseminati in ogni regione d' Italia,  saranno aperti al pubblico e visitabili attraverso veri e propri "Itinerari europei".

 

Giornata Europea delle Lingue 2018

La “Giornata Europea delle Lingue” costituisce come ogni anno un evento dal carattere fortemente simbolico nel panorama delle attività celebrative degli Stati membri, dal momento che richiama l’attenzione su un aspetto cruciale del processo di integrazione europea: la promozione del multilinguismo come fattore di crescita e stimolo al dialogo interculturale.

Per celebrare questo evento il Centro Europe Direct Abruzzo Nord-Ovest e l’Istituto Comprensivo “Falcone e Borsellino” Teramo 5, organizzano dal 26 al 28 settembre 2018, delle giornate dedicate ad attività di comunicazione e diffusione dei valori del multilinguismo e della diversità linguistica. Le attività in programma saranno svolte con il coinvolgimento attivo degli studenti delle scuole partecipanti e comprenderanno: visione di film, cartoni animati e video in lingua, realizzazione di bandierine o simboli delle principali capitali europee (monumenti, piatti tipici, abiti tradizionali,….) con cartellonistica, produzioni iconiche, percorsi multimediali (slide, presentazioni in power-point) o altri materiali, brevi dialoghi drammatizzati in lingua straniera, esecuzione di brani musicali e canzoni legate alle differenti tradizioni culturali nazionali; realizzazione di esercizi di traduzione di frasi idiomatiche nelle diverse lingue ufficiali europee.

Giornata europea delle lingue 2018

 

Settimana europea della mobilità 2018

mobilitaLa 17a edizione della settimana europea della mobilità si terrà dal 16 al 22 settembre e ha lo scopo di incoraggiare le persone a usare forme di trasporto condivise come il bike sharing e il car sharing. Nel corso della settimana saranno organizzati eventi in oltre 2 400 città per promuovere la mobilità urbana sostenibile e ridurre le emissioni, soprattutto nelle città, contribuendo all'impegno assunto dall'UE di difendere l'accordo di Parigi e di lasciare alle prossime generazioni un pianeta più pulito, come ribadito dal Presidente Juncker nel suo Discorso sullo stato dell'Unione.

L'edizione di quest'anno incoraggerà le persone a usare forme di trasporto condivise come il bike sharing e il car sharing, con lo slogan "Cambia e vai". La Commissaria per i Trasporti, Violeta Bulc, ha dichiarato: "L'edizione di quest'anno della settimana europea della mobilità si propone di incoraggiare tutti a considerare diverse opzioni di mobilità e a scegliere la più adatta al tipo di viaggio. Usando una pluralità di alternative di trasporto, possiamo risparmiare tempo, migliorare la nostra salute e ridurre i costi. Questa settimana offre anche l'occasione alle città di accelerare questo cambiamento sociale, assicurando che i servizi e le infrastrutture necessari siano messi a disposizione degli utenti." 

KarmenuVella, Commissario per l'Ambiente, gli affari marittimi e la pesca, ha dichiarato: "Combinare diversi mezzi di trasporto significa sostenere il passaggio a un sistema di trasporto più umano e promuovere mezzi di trasporto più puliti, più efficienti in termini di consumo di carburante e a propulsione umana. È un'occasione unica per mantenere l'attenzione sul livello locale e per aiutare le città europee a migliorare le prestazioni ambientali dei loro sistemi di trasporto per avere aria più pulita, città più silenziose e cittadini più sani. A chi non piacerebbe?" 

 


Ente Ospitante

Europe Direct Contact Centre

Prodotti multimediali EDIC

Pubblicazioni

Links utili

Anno europeo del patrimonio culturale

Presidenza Bulgara Consiglio UE

Europa.eu

Lavorare in Europa

Corpo Europeo di Solidarietà

Servizio Volontario Europeo


English French German Russian Spanish

Cerca nel sito

Sondaggi EUROPE DIRECT

Strumenti di comunicazione

Quali tra i seguenti strumenti adottati dallo Europe Direct per comunicare l'Europa ritieni più efficaci ?

» GO_TO_POLL »
VOTESCHONVORBEI

jVS by www.joomess.de.

Archivio Sondaggi

Strumenti di comunicazione
Quali tra i seguenti strumenti adottati dallo Europe...
500
Comunicare l'Europa
Quali dei seguenti mezzi ritieni più efficaci per...
500
Efficacia dell'azione dell'UE
In quale delle seguenti politiche ritieni che l'Unione...
144
Efficacia dell'azione dell'UE
In quale delle seguenti politiche ritieni che l'Unione...
464
Conoscenza del Corpo Europeo di solidarietà
È a conoscenza del Corpo Europeo di solidarietà,...
362
Cinque scenari sul futuro dell'Europa
Il Libro Bianco sul Futuro dell'Europa delinea cinque...
564
Fonti di informazione
L'informazione sull'attività dell'Unione Europea la...
541
Conoscenza dell'UE
Quanto ritiene di essere informato sull'Unione europea?
503

jVS by www.joomess.de.

EUROPE DIRECT 2.0

Studio Europa

Login Rete Europe Network