Europe Direct Abruzzo Nord Ovest
 

Europe Direct Abruzzo Nord-Ovest

Centro di Informazione della Commissione Europea

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Europe Direct Abruzzo Nord Ovest

#UEVeroFalso - L'UE non aiuta le piccole e medie imprese. Sarà vero?

La pubblicazione di fake news sull'Unione europea non è certo una novità, ma da quando spendiamo tanto tempo sui social media sembra quasi diventato uno sport. L'obiettivo è sempre lo stesso: far credere alla gente che tutto il male viene da Bruxelles. L'UE ci impone il formaggio senza latte, tassa l'aria condizionata e ci vieta persino lo spaghetto alle vongole! Dove si andrà a finire? Credere a queste cose non è un problema solo per noi grigi eurocrati o per gli addetti ai lavori, ma diventa un problema per tanti cittadini che così si privano delle opportunità offerte dall'Europa. Per questo, la Rappresentanza in Italia della Commissione europea ha deciso di fare un po' di chiarezza. Pubblicando dati, fatti e informazioni che vi permetteranno di capire cosa è fake e cosa no.

Seguite #UEverofalso e i nostri account "europainitalia" sui social!

Beatrice Covassi, Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea

 

PMI, piccolo è bello.

Vero! L'Unione interviene a 360° per sostenere le piccole e medie imprese (PMI) europee. Al centro dell'azione dell'UE per le PMI c'è lo "Small Business Act", che promuove il principio «Pensare anzitutto in piccolo». Questo significa tenere conto delle esigenze delle PMI già nella formulazione delle politiche e della legislazione europee. Le PMI sono un patrimonio umano e di capitale che rappresenta il 99% delle imprese esistenti nell'UE, con un ruolo decisivo per la crescita economica, l'innovazione e l'occupazione. Insomma: la colonna portante dell’economia europea.

 

Ma l’UE non aiuta le nuove PMI

Falso! Un buon numero di imprese è costituito da start-up, caratterizzate da rapida crescita, forte propensione all’innovazione, grande attenzione ai nuovi sviluppi tecnologici e ricorso a modelli commerciali innovativi. Per aiutarle a realizzare il loro potenziale, la Commissione ha varato l'iniziativa "start up e scale up", destinata ad affrontare i maggiori ostacoli, ossia l’accesso al credito, l’eccesso di burocrazia e il reperimento di partner. Chi desidera creare o sviluppare una piccola impresa può contare sullo strumento di microfinanza del Programma europeo per l’occupazione e l’innovazione sociale (EaSI), che eroga prestiti fino a 25 000 euro, mentre il Programma Erasmus per Giovani Imprenditori  consente a nuovi o aspiranti imprenditori di fare esperienza presso PMI di un altro Paese europeo per un periodo da 1 a 6 mesi.

Leggi tutto...
 

Giornate informative sui finanziamenti europei

28685813 10160068498940058 7503869873368654258 nLa Rappresentanza in Italia della Commissione europea organizza quattro giornate informative sui finanziamenti europei diretti e indiretti, dedicate alle aree colpite dal terremoto, al fine di sostenere la progettazione europea a livello locale per aiutare la ripresa delle comunità e dei territori. Alle giornate informative parteciperanno il Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, Beatrice Covassi, e l'esperto di Fondi europei, Mauro Cappello.

Le giornate informative si svolgeranno secondo il seguente calendario:

  •  
  • - Montereale, 10 marzo 2018 ore 10:30 Sede provvisoria del Comune, via Condotti
  • - Arquata del Tronto, 13 marzo 2018 ore 10:30 Centro Polivalente di Pretare
  • - Norcia, 14 marzo 2018 ore 10:00 Centro Polivalente Norcia 4.0​
  • - Amatrice, 24 marzo 2018 ore 10:30 Area del Gusto


Per partecipare  inviare una mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Maggiori informazioni potranno essere richieste al seguente numero telefonico: 06-69999215

 

#UEverofalso - L’Europa non fa nulla per i giovani. Sarà vero?

La pubblicazione di fake news sull'Unione europea non è certo una novità, ma da quando spendiamo tanto tempo sui social media sembra quasi diventato uno sport. L'obiettivo è sempre lo stesso: far credere alla gente che tutto il male viene da Bruxelles. L'UE ci impone il formaggio senza latte, tassa l'aria condizionata e ci vieta persino lo spaghetto alle vongole! Dove si andrà a finire? Credere a queste cose non è un problema solo per noi grigi eurocrati o per gli addetti ai lavori, ma diventa un problema per tanti cittadini che così si privano delle opportunità offerte dall'Europa. Per questo, la Rappresentanza in Italia della Commissione europea ha deciso di fare un po' di chiarezza. Pubblicando dati, fatti e informazioni che vi permetteranno di capire cosa è fake e cosa no.

 

Seguite #UEverofalso e i nostri account "europainitalia" sui social!

 

Beatrice Covassi, Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea

 

L’Europa non fa nulla per i giovani. Sarà vero?

I giovani non trovano lavoro e l’Europa non fa niente.

Falso. L’Unione europea si impegna costantemente per garantire ai giovani un percorso che agevoli il loro accesso al mercato del lavoro, attraverso strumenti come garanzia giovani, oppure quadri di riferimento comuni per gli Stati membri, concepiti per assicurare standard di qualità per stage o mobilità per i giovani in apprendistato, grazie all’iniziativa chiamata Alleanza europea per gli Apprendistati.

Che cos’è Garanzia Giovani?

Garanzia giovani è un sistema che mira a garantire una transizione agevole dalla scuola al lavoro, a sostenere l'integrazione nel mercato del lavoro e a fare in modo che nessun giovane sia escluso. Approvata nel 2013, Garanzia Giovani è un impegno che gli Stati membri dell'UE hanno assunto per garantire che tutti i giovani di età inferiore ai 25 anni possano ottenere un'offerta qualitativamente valida di: impiego, formazione permanente, apprendistato o tirocinio entro quattro mesi dalla fine degli studi o dall'inizio del periodo di disoccupazione. In termini pratici, ogni Stato membro è tenuto a istituire e attuare il sistema di garanzia per i giovani coinvolgendo datori di lavoro, servizi per l'impiego, istituti d'istruzione e formazione e servizi di sostegno ai giovani. In Italia, ad esempio, sono stati predisposti portali elettronici integrati che permettono agli utenti di iscriversi direttamente online e di collegarsi ad un registro nazionale in cui possono verificare in modo automatico e con maggiore facilità la conformità ai requisiti e la trasmissione delle offerte.

Si tratta solo di un altro sistema per sfruttare il lavoro gratis dei giovani.

Falso. A tre anni di distanza dall'avvio della garanzia per i giovani, nell'UE si contano 1,4 milioni di giovani disoccupati in meno. La garanzia per i giovani è diventata una realtà in tutta l'UE e ha contribuito a migliorare la vita di milioni di giovani europei. Dal gennaio 2014 ben 16 milioni di giovani in Europa hanno aderito ai sistemi di garanzia per i giovani, mentre 10 milioni di giovani europei si sono avvalsi di una proposta, per lo più di lavoro. Quasi due terzi dei giovani che sono usciti dalla garanzia per i giovani nel 2015 in Europa avevano trovato una possibilità di lavoro, studio, apprendistato o tirocinio. L'iniziativa ha fornito un sostegno diretto a oltre 1,6 milioni di giovani di tutta l'Unione europea.

Lo schema europeo di Garanzia Giovani si basa sulle esperienze positive di Austria e Finlandia. Il sistema finlandese ha permesso di ridurre la disoccupazione giovanile e di offrire all'83,5% dei giovani partecipanti un posto di lavoro, un tirocinio, un apprendistato o un ulteriore corso di studi entro tre mesi dall'iscrizione al programma.

Leggi tutto...
 

EURES INFORMA: Selezioni - Casting Animatori Italia ed Estero

lavora con noiLa E.V. Group, agenzia di Animazione Turistica e Spettacolo, per la prossima stagione estiva seleziona 180/200 persone, di età compresa tra i 18 e 35 anni, da inserire nei Villaggi, Hotels e Resorts in Italia ed Estero. Il lavoro è di natura stagionale, da un minimo di due mesi ad un massimo di sei.

Profili ricercati: Capi Animazione (Richiesta esperienza come responsabile di almeno 2 anni, capacità di gestione dello staff e buone capacità artistiche), Capi Villaggio (Richiesta esperienza come responsabile di almeno 5 anni, capacità di gestione di grossi staff, ottime capacità artistiche e di montaggio spettacoli), Responsabili diurna, Coreografi/e, 50 Ballerini/e, Direttori Artistici (con esperienza pregressa in villaggio), Responsabili mini e junior club, Animatori mini e junior club, Istruttori fitness, zumba e balli, Animatori sportivi (tennis, arco, windsurf, canoa), Animatori di contatto, Animatori di punta, Piano-bar, Cantanti, Scenografi, Costumisti, Cabarettisti, Tecnici suono/luci - deejay, Animatori polivalenti, Assistenti bagnanti. Requisiti: maggiore età, persone solari con predisposizione ai contatti umani, flessibilità ed entusiasmo, bella presenza, formazione inerente le professionalità richieste dalla vita del villaggio, disponibilità lavorativa ed a viaggiare di almeno 2 mesi continuativi, avere attitudine alla vita ed al lavoro di gruppo.

 

L'assunzione prevede un contratto a tempo determinato comprensivo del compenso pattuito, divisa, vitto e alloggio.

 

Inviare curriculum con foto obbligatoria a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , nel curriculum specificare disponibilità lavorativa.

Sito Web: www.equipevacanze.it

 


Ente Ospitante

Europe Direct Contact Centre

Prodotti multimediali EDIC

Pubblicazioni

Links utili

Presidenza Bulgara Consiglio UE

Europa.eu

Lavorare in Europa

Corpo Europeo di Solidarietà

Servizio Volontario Europeo


English French German Russian Spanish

Cerca nel sito

Sondaggi EUROPE DIRECT

Efficacia dell'azione dell'UE

In quale delle seguenti politiche ritieni che l'Unione europea abbia agito con meno efficacia?

» GO_TO_POLL »
VOTESCHONVORBEI

jVS by www.joomess.de.

Archivio Sondaggi

Efficacia dell'azione dell'UE
In quale delle seguenti politiche ritieni che l'Unione...
144
Efficacia dell'azione dell'UE
In quale delle seguenti politiche ritieni che l'Unione...
464
Conoscenza del Corpo Europeo di solidarietà
È a conoscenza del Corpo Europeo di solidarietà,...
362
Cinque scenari sul futuro dell'Europa
Il Libro Bianco sul Futuro dell'Europa delinea cinque...
564
Fonti di informazione
L'informazione sull'attività dell'Unione Europea la...
541
Conoscenza dell'UE
Quanto ritiene di essere informato sull'Unione europea?
503

jVS by www.joomess.de.

EUROPE DIRECT 2.0

Studio Europa

Login Rete Europe Network